Rivoluzionaria batteria al litio sviluppata dal MIT

In un articolo pubblicato da Nature Energy un gruppo di scienziati guidati da Ju Li del Massachusetts Institute of Technology ha annunicato un prototipo di batteria al litio con doppia capacità di accumolo delle più moderne batterie al litio, come ad esempio quelle sviluppate da Tesla per l’impianto in Nevada. Il prototipo sviluppato è del tipo lithium–air, che è un tipo di set-up caratterizzato dall’elevato gap di potenziale carica/scarica (>1.2V) e dalla scarsa durata dovuti allo sviluppo di O2 (gas) che avviene al catodo. Il problema è stato aggirato da Ju LI utilizzato un nanomateriale di litio (nanolithia) confinato in una matrice di ossido di cobalto. Questa soluzione permette un processo di scarica/carica tra Li2O/Li2O2/LiO2 senza sviluppo di gas. La nuova batteria ha una perdita ridotta a 1.8% dopo 130 cicli con anodo di Li4Ti5O12 che previene la degradazione del superossido di litio (LiO2) che solitamente avviene in presenza di ossigeno. Dr. Li ha dichiarato che il prossimo target è valutare la produzione di questo nuovo prototipo e in questo senso ha già iniziato a discuterne con i grandi produttori.
(Fonte Nature)