Rivoluzionaria idea per l’immagazzinamento dell’idrogeno molecolare

Ricercatori dell'Universitá di Colonia hanno riportato su Nature Communication un rivoluzionario metodo per l'immagazzinamento di idrogeno molecolare. Il risultato deriva dall'osservazione del fatto che l'acqua in presenza di paraformaldeide forma una molecola stabile, metanediolo, che può subire una facile deidrogenazione, indotta da catalizzatori al rutenio, con formazione di idrogeno e CO2. La resa in peso del sistema paraformaldeide/acqua è del 8.4%, che rappresenta un notevole passo in avanti, se confrontato con gli altri sistemi ad acido formico (4.4 wt%). (Fonte Nature Comm.)