Roche sigla un accordo per lo sviluppo di un inibitore della beta lattamasi

Roche, la giapponese Meiji Seika Pharma e la canadese Fedora hanno annunciato oggi di aver stretto un accordo di licenza per lo sviluppo e la commercializzazione di OP0595, un inibitore della beta lattamasi attualmente in Fase I di sviluppo. Secondo l’accordo, Roche si aggiudica i diritti globali da entrambe le aziende per lo sviluppo e la commercializzazione, ad eccezione del Giappone, paese nel quale i diritti saranno detenuti da Meiji. Il prodotto ha la potenzialità di agire, come tutti gli inibitori delle beta-lattamasi, in associazione con un antibiotico beta-lattamico, potenziandone l’attività anche per quei ceppi batterici che abbiano sviluppato resistenza. L’accordo stipulato prevede che Roche effettui un pagamento immediato più altri versamenti al raggiungimento di obiettivi prefissati, in termini di sviluppo, procedure regolatorie e vendite, che possono raggiungere la cifra di $750 milioni. Inoltre, sia Meiji che Fedora hanno la possibilità di ricevere royalties relative alle vendite di prodotti che possano derivare da questa collaborazione.
(Fonte Roche press release)