Rosnef aumenta la sua quota di partecipazione nell’italiana Saras

Il gruppo petrolifero Rosnef ha oggi annunciato di voler aumentare la sua quota di partecipazione nella raffineria Saras e RIA Novosti ha oggi riportato che il CEO di Banca Intesa ha confermato le trattative in corso tra Rosneft e Saras. Il gruppo russo possiede già il 20.99% di Saras, e aveva già manifestato l’anno scorso l’intento di voler creare una JV con Saras al 50%. Il progetto è stato poi postposto a causa delle tensioni tra Russia e Comunità Europea. Saras è una raffineria in Sardegna con una capacità produttiva totale di circa 300000 barili di petrolio al giorno, che rappresenta il 15% dell’intera capacità italiana e impiega 1800 persone.
(Fonte Ria Novosti)