Sanofi chiude immediatamente il sito di Mourenx per emissioni di inquinanti oltre i limiti

Durante un controllo da parte delle autorità competenti francesi al sito produttivo di Sanofi di Mourenx nei Pirenei sono risultati che i livelli di imissioni di solventi sono per alcune molecole 90000 volte superiori ai limiti fissati. In particolare France Nature Environnement ha dichiarato oggi che i solventi registrati nell’aria sono a livelli astronomici, mentre i dirigenti di Sanofi hanno dichiarato che la popolazione dei paesi vicini non è stata esposta ai gas. Tra le molecole trovate nei gas emessi vi è anche il bromopropano, un agente potenzialmente cancerogeno e mutagenico.  Sanofi ha ieri deciso di chiudere il sito che produce soprattutto farmaci per la cura dell’epilessia ed impiega 50 dipendenti.

(Fonte France Nature Environnement e Le Monde)