Solvay annuncia 600 licenziamenti a livello globale

La belga Solvay ha informato ieri i mercati di aver dato inizio ad un programma di riorganizzazione che andrà a colpire soprattutto le attività in Francia. Il programma prevede infatti un rafforzamento del sito R&D di Lione e di quello R&I di Bruxelles. Verranno inoltre chiusi i centri di Aubervilliers e Paris e ai 500 dipendenti che lavorano in questi siti verrà offerta la possibilità di lavorare a Bruxelles o Lione. L’intero processo porterà alla perdita di 600 posti di lavoro a livello globale di cui 160 in Francia, 90 in Portogallo e 80 in Brasile.
(Fonte Solvay)