Stada e Mundipharma interessate a iNova

La tedesca STADA Arzneimittel AG e Mundipharma International sono tra i bidder per l'australiana iNova che appartiene al gruppo Valeant. Lo riporta il settimanale australiano Australian Financial Review che ha inoltre riportato che GSK non pare più interessata all'acquisizione. Assieme a Stada e Mudipharma vi sarebbero in corsa anche i fondi KKR, Carlyle Group e Pacific Equity Partners. (Fonte Australian Financial Review)