Studio di genetica sull’origine del colore dei capelli e sul suo significato

La rivista scientifica Nature Genetics ha pubblicato un articolo che riporta i risultati di un’analisi condotta dai ricercatori Pirro G. Hysi e Ana M. Valdes del Kings College di Londra sul DNA di 300000 persone e che ha avuto lo scopo di capire le cause genetiche del colore dei capelli. I risultati mostrano che vi sono 123 geni che regolano il colore dei capelli e questo è un dato di gran lungo superiore a quello stimato dalla teoria finora accettata e che attribuiva solo a 13 geni la capacità di influenzare il colore dei capelli. Sembra comunque confermato che i geni influenzano il colore dei capelli modificando il rapporto di concentrazione dei due coloranti eumelanina e  pheomelanina prodotti dai melonociti. La ricerca ha però inoltre messo in evidenza che i geni relativi ai capelli chiari o rossi sono più comuni nelle donne mentre quelli legati ai capelli scuri si trovano più spesso negli negli uomini. Il dato più straordinario è che i geni responsabili del colore dei capelli sono anche quelli legati all’insorgenza di alcuni tumori e di alcuni malattie autoimmuni. Questa osservazione dovrebbe far riflettere nel caso si inizi a considerare di applicare l’ingegneria genetica per modificare il colore dei capelli.

(Fonte Nature Genetics)