Studio: mandorle utili per i livelli di colesterolo HDL

Alcuni ricercatori presso la Pennsylvania State University hanno condotto una ricerca per comprendere se includere nella dieta 43g al giorno di mandorle possa avere un effetto benefico sull'aumento dei livelli di colesterolo HDL. Lo studio, randomizzato, cross-over, è stato pubblicato nella rivista Journal of Nutrition. Fino ad ora l'attenzione delle ricerche inerenti al consumo di mandorle si è focalizzata all'effetto sui livelli di LDL, ma poco si sa di come possa influenzare il colesterolo LDL. Sono stati arruolati soggetti di entrambi i sessi, sia normo-peso che sovrappeso, con elevati livelli di LDL, effettuando diverse misurazioni del colesterolo HDL. I pazienti sono stati sottoposti a diete simili. In un caso è stato introdotto un muffin isocalorico, in un altro, 43g di mandorle. Si è osservato che l'assunzione delle mandorle ha prodotto un effetto favorevole, mantenendo livelli ottimali di colesterolo HDL in soggetti normopeso con elevato colesterolo LDL. (Fonte Journal of Nutrition)