Symrise conferma la forte crescita nel settore chimico degli intermedi

Il Frankfurter Allgemeine Zeitung ha oggi pubblicato un'analisi delle perfomance finanziarie del produttore di aromi e di altri intermedi chimici Symrise. Symrise è attiva sul mercato degli intermedi chimici e aromi sin dalla nascita. Symrise nasce nel 2003 per effetto della fusione tra Haarmann & Reimer (appartenente a Bayer) e Dragoco, e fin dall'inizio si è differenziata dalla concorrenza per la forte propensione alla ricerca e innovazione entrando in nuovi mercati alternativi a quelli sicuri dell´alimentare e della cosmetica. Il CEO Bertram ha presentato il 10 marzo i risultati finanziari del gruppo relativi all'anno scorso, il volume delle vendite è aumentato del 5.5% fino a €1830m. Il margine del gruppo (EBITDA) è salito del 20.4%. Il gruppo è strutturato in due grandi Business Units: Scent & Care e Flavour & Nutrition. Scent & Care é cresciuta dell'8.8% sfiorando il miliardo di euro di vendite. La Business Unit Flavour & Nutrition ha avuto una crescita più limitata (2.2%). Il CEO del gruppo ha anche confermato le previsioni per l´anno corrente annunciando una crescita del 7-8% con EBITDA 19-22% ed entrambi rappresentano risultati ambiziosi in un mercato estremamente competitivo quale quello delle fragranze e aromi che ha raggiunto il volume di vendite di €17.4bn. (Fonte Frankfurt Allgemeine Zeitung)