Symrise vince la battaglia per il controllo di Diana

Il colosso chimico tedesco Symrise, specializzato nella produzione di aromi, ha vinto la battaglia per il controllo della ditta francese Diana (Bretagna). Symrise ha vinto la concorrenza dei grossi fondi di investimento Blackstone, BC Partners e CVC pagando per Diana €1.3bn che rappresenta un multiplo 14 dell'EBIDTA. Diana è un importante produttore di ingrediente per alimenti per animali, bevande e per l'industria farmaceutica. Il gruppo bretone ha generato nel 2013 un fatturato di €425m di cui più del 50% provengono da mercati extra europei. Con questa acquisizione Symrise diventa una multinazionale da €2.3bn di fatturato. (Fonte Financial Times)