lunedì, 16 luglio 2018 - 13:46
  • it
  • de
  • en
  • fr

Boehringer Ingelheim

NASH, accordo Boehringer Ingelheim e Dicerna Pharmaceuticals

Boehringer Ingelheim e Dicerna Pharmaceuticals, azienda impegnata nello sviluppo di terapie RNAi (RNA interference), hanno annunciato di aver siglato un accordo di ricerca e di licenza allo scopo di sviluppare terapie per il trattamento di malattie epatiche croniche, tramite l’utilizzo…

Boehringer Ingelheim/Pharmaxis, inizio studio di Fase IIa nella NASH

Boehringer Ingelheim e Pharmaxis hanno comunicato ieri l’inizio di uno studio di Fase IIa con BI 1467335, che verrà testato nella NASH. Si tratta di un farmaco orale il cui meccanismo d’azione prevede il blocco dell’adesione dei leucociti e della loro…

Hurbertus von Baumbach illustra la strategia di Boehringer Ingelheim

Il pronipote del fondadore di Böhriger Ingelheim, Hubertus von Baumbach, ha concesso un’intervista al quotidiano economico-finanziario tedesco Handelsblatt, nel corso della quale ha illustrato la strategia del gruppo. Böhringer continuerá a cercare di stringere accordi di cooperazione con partners esterni…

Sempre più vicina la commercializzazione del biosimilare di Humira

Boehringer Ingelheim ha annunciato oggi che adalimumab (BI 695501), il biosimilare di Humira che appartiene ad AbbVie, è stato accettato per la procedura di approvazione sia dalla EMA che dalla FDA. Adalimumab è un anticorpo monoclonale che va ad agire…

Ristrutturazione in vista per Boehringer Ingelheim (900 unità)

Il gruppo farmaceutico tedesco Boehringer Ingelheim ridurrà nei prossimi anni di 900 unitá la sua forza lavora. A subire maggiormente le consequenze della ristrutturazione sará soprattutto il HQ di Ingelheim e in minima parte i siti di Biberach und Dortmund….

Boehringer-Ingelheim annuncia un taglio di posti di lavoro

Boehringer-Ingelheim US ha annunciato che entro la fine di agosto taglierà 724 posizioni negli Stati Uniti. La misura è parte del programma che prevedeva la riduzione dei costi in ambito Sales e Amministrazione per orientare più risorse finanziarie in attività…

Jardiance, Boehringer e Lilly annunciano studi nello scompenso cardiaco

Boehringer Ingelheim ed Eli Lilly and Company hanno annunciato l’intenzione di dare il via a due trial clinici disegnati allo scopo di testare l’antidiabetico Jardiance (empagliflozin) nel trattamento dei pazienti affetti da insufficienza cardiaca cronica sia in soggetti diabetici di…

Boehringer Ingelheim cede tre terapie a Centrexion

Oggi è stato annunciato che la tedesca Boehringer Ingelheim ha ceduto a Centrexion Therapeutics (Baltimora US) i diritti relativi a tre terapie analgesiche ancora in fase di sperimentazione e denominate CNTX-6970, CNTX-6016 e CNTX-0290. Il deal è coerente con le…

Sanofi determinata a mettere a segno importanti acquisizioni

Il CEO del gruppo francese Sanofi, Olivier Brandicourt, ha detto ieri durante un’intervista a Reuters che il suo gruppo sta attivamente cercando candidati di acquisizione per deal dell’ordine di $20bn. Le acquisizioni sono mirate a rafforzare le divisioni impegnate nei settori…

Boehringer Ingelheim investe a Vienna e crea 400 nuovi posti di lavoro

Boehringer Ingelheim ha dichiarato questa settimana di voler investire in maniera significativo nel sito produttivo di Vienna che lavora nel settore della sintesi di ingredienti attivi attrraverso l’uso di colture cellulari. L’investimento potrebbe raggiungere i €500m e portare alla creazione…

Consolidamento in corso per il settore Consumer Health

Consolidazione in corso per il settore consumer health che vede ancora Bayer come gruppo più grande in fatturato dopo l’acquisizione della divisione consumer health di Merck & Co. per $14.2bn, un deal che ha peggiorato l’indebitamento del gruppo di Leverkusen. Quello…

FDA approva Praxbind, di Boehringer Ingelheim

FDA ha approvato con procedura accelerata Praxbind (idarucizumab), di Boehringer Ingelheim, per l’utilizzo in pazienti in terapia con Pradaxa (dabigatran) durante situazioni di emergenza, quando sia necessario un intervento per contrastare l’effetto fluidificante del sangue di Pradaxa. Quest’ultimo prodotto è…

Praxbind, antidoto per Pradaxa, riceve opinione positiva dal CHMP

Il CHMP ha emesso opinione positiva per Praxbind (Boehringer Ingelheim), antidoto specifico per dabigatran, destinato all’utilizzo in quelle situazioni nelle quali sia necessario un intervento per contrastare l’attività anticoagulante di Pradaxa nei pazienti adulti. Il prodotto sarà disponibile nella soluzione…