lunedì, 16 luglio 2018 - 13:27
  • it
  • de
  • en
  • fr

Carcinoma polmonare

Keytruda, ottimi risultati nel carcinoma polmonare

MSD ha annunciato ieri che lo studio KEYNOTE-024, disegnato per valutare Keytruda (pembrolizumab) in pazienti con NSCLC (non-small cell lung cancer) avanzato e non precedentemente trattato, il cui tumore presenta alti livelli di PD-L1, ha raggiunto il suo endpoint primario….

FDA approva Keytruda nel carcinoma polmonare

FDA ha concesso ieri l’autorizzazione, con procedura accelerata, per Keytruda (pembrolizumab), di MSD, nel trattamento dei pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) metastatico per i quali la malattia abbia avuto una progressione nonostante precedenti terapie e con…

Keytruda, FDA accetta la sBLA nel carcinoma polmonare

MSD ha annunciato che FDA ha accettato la sBLA (supplemental Biologics License Application) per Keytruda (pembrolizumab), farmaco appartenente alla classe degli anti-PD-1, per il trattamento del carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) avanzato, in quei pazienti nei quali la…

Immunoterapia raccomandata in Europa per il carcinoma polmonare avanzato

Il CHMP di EMA ha raccomandato l’autorizzazione per Nivolumab BMS (nivolumab) nel trattamento dei pazienti adulti affetti da NSCLC (non-small cell lung cancer) squamoso avanzato, già sottoposti a chemioterapia. Si tratta della prima immuno-terapia raccomandata per questa patologia in Europa….

La Commissione Europea approva Zykadia

Novartis ha annunciato che la Commissione Europea ha approvato Zykadia (ceritinib) nel trattamento di pazienti adulti affetti da NSCLC (non-small cell lung cancer) ALK-positivo avanzato, precedentemente trattati con crizotinib. L’autorizzazione del prodotto mette a disposizione di questa popolazione di pazienti…

MSD, presentata la domanda per una nuova indicazione di Keytruda

MSD ha annunciato di aver presentato una sBLA (supplemental Biologics License Application) ad FDA per Keytruda (pembrolizumab), anti-PD-1, per il trattamento del NSCLC (non-small cell lung cancer) avanzato. L’azienda ha già ricevuto per questo prodotto la designazione Breakthrough Therapy per…

FDA amplia le indicazioni per Cyramza di Eli Lilly

FDA ha ampliato ieri le indicazioni approvate per Cyramza (ramucirumab), di Eli Lilly, nel trattamento con carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC), il tipo più comune di tumore polmonare. Il prodotto funzione inibendo il flusso sanguigno che sostiene la…

Iressa, accettata la NDA da FDA

AstraZeneca ha annunciato oggi che FDA ha accettato la presentazione della NDA (New Drug Application) per Iressa (gefitinib) come monoterapia di prima scelta in pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) EGFRm positivo. Il prodotto, un inibitore della…

Bristol presenta dati di Fase II per Opdivo

Bristol-Myers Squibb Company ha presentato ieri i risultati di CheckMate -063, uno studio di Fase II a braccio singolo, open label per la valutazione di Opdivo (nivolumab), un anti-PD-1, somministrato in monoterapia in pazienti con carcinoma polmonare non a piccole…

Breakthrough Therapy per Keytruda nel carcinoma polmonare

FDA ha concesso la designazione Breakthrough Therapy per Keytruda (pembrolizumab) di MSD, terapia anti PD-1, studiato per trattare pazienti affetti da carcinoma polmonare non a piccole cellule avanzato (NSCLC). Keytruda è un anticorpo monoclonale umanizzato che blocca l’interazione tra PD-1…

Il CHMP dà parere positivo per il test ematico per Iressa

AstraZeneca ha annunciato oggi che il CHMP di EMA ha emesso opionione positiva circa un aggiornamento di Tipo II alle indicazioni approvate in Europa per Iressa (gefitinib). L’aggiornamento supporterà i medici nell’identificazione dei pazienti affetti da carcinoma polmonare che possono…

Collaborazione AstraZeneca/Roche per lo sviluppo in ambito oncologico

AstraZeneca ha annunciato oggi di aver stretto una collaborazione con Roche per sviluppare un test diagnostico al fine di ottimizzare lo sviluppo clinico di AZD9291, prodotto sperimentale di AstraZeneca destinato al trattamento del carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC)….

Approvato in Giappone alectinib di Roche

Il Ministry of Health, Labour and Welfare in Giappone ha approvato nei giorni scorsi alectinib, di Roche, nel trattamento del carcinoma polmonare non a piccole cellule positivo per ALK. L’approvazione è basata sui risultati di uno studio clinico di FaseI/II…

Aggiornamenti sullo studio MAGRIT

GlaxoSmithKline plc ha annunciato la sua decisione di fermare lo studio MAGRIT, un trial di Fase III del suo immuno terapico MAGE-A3 in pazienti affetti da cancro polmonare non a piccole cellule (NSCLC), poichè dati dello studio hanno mostrato che…