ChemChina: ultime news e notizie - GoINPHARMA
lunedì, 22 ottobre 2018 - 8:59

ChemChina

Nominato un chairman comune per i due gruppi cinesi Sinochem e ChemChina

Oggi è arrivata la notizia che Ning Gaoning, attualmente chairman del gigante della chimica cinese Sinochem Group, prenderà anche il ruolo di chairman dell’altro colosso della chimica cinese ChemChina. Questo è un chiaro segnale della volontà del governo cinese di…

Syngenta-ChemChina, primi attriti con l’antitrust europeo

Il titolo Syngenta ha perso in apertura delle contrattazioni quasi il 9% (Zurigo) e questo sull’onda di voci di attriti tra le autorità antitrust europee e ChemChina, la quale ha acquisito Syngenta per $44bn. Pare che proprio oggi scadesse la…

Fase di stasi per Syngenta

Il gruppo agrochimico svizzero Syngenta ha presentato i risultati finanziari relativi alla prima metá dell’anno e questi hanno convinto gli investitori tanto che il titolo (Zurigo) ha guadagnato oltre l’1%. I numero sono stati di fatto negativi ma meno di…

Innarestabile ChemChina, acquisito il 40% di FEPCO

Rosneft e China National Chemical Corporation (ChemChina) hanno annunciato che collaboreranno per il progetto Far Eastern Petrochemical Company (FEPCO) e hanno contemporaneamente firmato un accordo di fornitura di greggio della durata di un anno. Con l’accordo ChemChina acquisisce il 40% di FEPCO…

Cosa accade se Bayer acquisisce Monsanto

Gli analisti di settore stanno già ponderando le consequenze di un bid di Bayer per Monsanto. Secondo molti esperti l’unica possibile transazione è un pagamento in azioni perché un pagamento in cash aggraverebbe troppo l’indebitamento del gruppo di Leverkusen che…

Ultime fasi dell’accordo tra Monsanto e Bayer

I media riportano di un’intensa negoziazione in corso tra la statunitense Monsanto e il colosso tedesco Bayer, per la cessione del segmento CropScience di Bayer. Secondo la banca svizzera UBS il valore della transazione potrebbe raggiungere i $40bn, che corrisponderebbe…

La politica statunitense si interessa al deal Syngenta-ChemChina

L’acquisizione  da $47bn di Syngenta da parte di ChemChina è sotto la lente di ingrandimento della politica statunitense, la quale vede nell’acquisizione un pericolo di sicurezza nazionale in quanto può porre a rischio l’ approvvigionamento di cibo. Il senatore repubblicano dell’Iowa, Chuck…

ChemChina promette niente cambi strutturali a Syngenta

Il quotidiano svizzero Tagesanzeiger ha riportato oggi che ChemChina avrebbe dato garanzia scritta, che una volta preso controllo di Syngenta non effettuerà cambiamenti strutturali al gruppo. Il chairman di Syngenta, Michel Demare, aveva giá assicurato in un’intervista al quotidiano Die…

Voci di fusione delle divisioni agrochimica di Bayer e BASF

I due colossi della chimica tedesca Bayer e BASF potrebbero fondere le loro rispettive divisioni per i prodotti per l’agrochimica. Lo riporta il settimanale economico tedesco Wirtschaftswoche. L’dea del merger e`dettata dal processo di consolidazione in atto nel settore che…

Firmato l’accordo di cessione di Syngenta a ChemChina

Oggi è stato annunciato l’accordo che prevede lÄ’acquisizione di Syngenta da parte della cinese ChemChina, per oltre $43bn che corrisponde a una valutazione di CHF465 per azione a cui si aggiungono CHF5 di extra dividendo. Il titolo Syngenta (Zurigo) ha…

Quasi firmato l’accordo ChemChina-Syngenta

Il gruppo chimico cinese a partecipazione statale ChemChina sarebbe prossimo ad acquisire la svizzera Syngenta per circa $43bn. Secondo gli analisti l’annuncio dovrebbe arrivare già nella giornata di domani. L’accordo prevede il pagamento di CHF470 per azione che corrisponde ad…

ChemChina sempre più vicina a Syngenta

Sembra che ChemChina abbia migliorato la sua offerta per la svizzera Syngenta e che questo la abbia portata vicina alla firma dell’accordo. Se l’acquisizione andasse a segno sarebbe la più importante della storia del gruppo cinese guidato da Ren Jianxin. ChemChina…

ChemChina acquisisce la tedesca KraussMaffei per €925m

China National Chemical Equipment (Gruppo ChemChina) ha annunciato oggi l’acquisizione di KraussMaffei Group per €925m, e questa rappresenta la più grande acquisizione di un gruppo cinese in Germania. KraussMaffei è un produttore di macchinari per l’industria della plastica e della gomma…

ChemChina organizza il finanziamento della possibile acquisizione di Syngenta

La multinazionale a controllo statale cinese China National Chemical (ChemChina) pare aver ottenuto l’appoggio di alcuni fondi di investimento per il finanziamento dell’acquisizione di Syngenta, che é valutata circa $41.7bn. Lo riporta Bloomberg che afferma inoltre che ci sarebbero ben…

Syngenta respinge un tentativo di scalata di ChemChina

Bloomberg ha riportato ieri che il management di Sygenta avrebbe respinto un’offerta da $42bn da parte della multinazionale cinese ChemChina. Secondo L’articolo nonostante l’offerta sia stata rifiutata le parti continuano a negoziare e pare anche che Syngenta abbia aperto un…

Il consolidamento del mercato chimico cinese attraverso attività M&A

La crescita organica della chimica cinese é avvenuta il più delle volte applicando il principio dell’aumento di capacitá fino ad arrivare in molti settori ad una saturazione di mercato con un largo eccesso di capacità produttiva. La ditta di consulenza…

Rosneft e ChemChina rafforzano la loro cooperazione strategica

Rosneft e China National Chemical Corporation (ChemChina) hanno annunciato ieri di aver firmato un Memorandum of Understanding (MoU) circa una transazione del 30% delle azioni di ChemChina a Rosneft. Il pagamento delle azioni verrebbe effettuato in corrispettivo di forniture di…

L’M&A della chimica in Europa

L’Europa potrebbe far la parte da protagonista nei progetti M&A, grazie soprattutto al credito facile e conveniente a cui hanno accesso ora gli investitori ma anche per all’indebolimento dell’euro rispetto al dollaro, che ha reso più abbordabili le aziende dell’area…

Segni di ulteriore consolidamento nel petrolchimico

Il quotidiano cinese Economic Information Daily riporta oggi la notizia che i due gruppi petrolchimici cinesi a partecipazione statale CNOOC e ChemChina potrebbero fondersi insieme. Secondo l’autore dell’articolo la fusione sarebbe giustificata dal fatto di voler competere a livello globale…