Emicrania: ultime news e notizie - GoINPHARMA
martedì, 23 aprile 2019 - 5:34

Emicrania

Arrivano sul mercato le nuove terapie che prevengono gli episodi di emicrania

Venerdì il gruppo farmaceutico americano Eli Lilly & Co. ha dichiarato di aver ottenuto la raccomandazione alla commercializzazione in Europa dalla EMA per l’anticorpo monoclonale Emgality (galcanezumab). Emgality è già stato approvato (condizionatamente) in US dalla FDA ed è una terapia…

Approvazione FDA per Ajovy (emicrania) di Teva

Teva Pharmaceutical ha informato ieri che la FDA ha approvato Ajovy (fremanezumab) per la prevenzione dell’emicrania. Ajovy è un anticorpo monoclonale anti peptide correlato al gene della calcitonina (CGRP), per la prevenzione dell’emicrania episodica e cronica negli adulti. Fremanezumab è…

FDA accetta la BLA per fremanezumab di Teva

Teva Pharmaceutical ha annunciato oggi che FDA ha accettato la BLA (Biologics License Application) per fremanezumab, anticorpo monoclonale anti-CGRP, per il trattamento di profilassi dell’emicrania. L’Agenzia ha inoltre concesso la Fast Track Designation nella prevenzione della cefalea a grappolo. La…

Emicrania, Teva presenta BLA ad FDA per fremanezumab

Teva Pharmaceutical Industries ha annunciato la presentazione della BLA (Biologics License Application) ad FDA per fremanezumab, anticorpo monoclonale anti-CGRP per la prevenzione dell’emicrania. La richiesta è supportata dai dati relativi al programma di studio clinico denominato HALO, nel quale sono…

Momento positivo per Teva

Momento positivo per Teva Pharmaceuticals che ha riportato risultati positivi in fase Phase-III per la terapia sperimentale per la cura di emicranie acute Fremanezumab. I dati indicano che i pazienti curati con dosi mensili di Fremanezumab mostrano un chiaro alleviamento…

AstraZeneca cede Zomig a Grünenthal per $302m

Il gruppo farmaceutico britannico AstraZeneca ha ceduto i diritti di commercializzazione del trattemento della cefalea emicranica Zomig alla tedesca Grünenthal per $302m. In particolare l’accordo non include il Giappone ma il resto del mondo compresi gli USA dove Zomig è…

Emicrania cronica, risultati positivi per fremanezumab di Teva in Fase III

Teva Pharmaceutical ha comunicato dati positivi di Fase III, relativi allo studio HALO, disegnato per valutare fremanezumab nella prevenzione dell’emicrania. Sono stati arruolati pazienti con emicrania cronica, nei quali il trattamento con fremanezumab ha mostrato una riduzione statisticamente significativa del…

Ampliato l’accordo Amgen/Novartis per l’antiemicranico erenumab

Novartis ha annunciato di aver ampliato l’accordo di collaborazione con Amgen per AMG 334 (erenumab), prodotto sperimentale destinato alla prevenzione dell’emicrania. Le due aziende commercializzeranno congiuntamente il farmaco negli Stati Uniti. Novartis manterrà i diritti esclusivi di commercializzazione di AMG…

Eli Lilly acquisisce CoLucid Pharmaceuticals per $960m

Eli Lilly ha annunciato oggi prima dell’apertura di Wall Street di aver acquisito per $960m Colucid Pharmaceuticals. Il prezzo corrisponde a $46.5 per azione vale a dire che Eli Lilly ha pagato un premium del 33% rispetto alla chiusura di…

Emicrania cronica, dati di Fase II per l’anticorpo di Amgen/Novartis

Novartis ha annunciato oggi i risultati completi di Fase II che mostrano come l’anticorpo monoclonale completamente umano denominato AMG 334 (erenumab) abbia prodotto una riduzione statisticamente significativa dei giorni di emicrania mensili se confrontato con placebo in pazienti con emicrania…

Emicrania e rischio cardiovascolare

E’ stato pubblicato nella rivista BMJ un ampio studio osservazionale che lega l’emicrania nella popolazione di sesso femminile ad un aumento del rischio cardiovascolare. Studi precedenti hanno evidenziato la connessione tra emicrania e stroke, legame che il nuovo studio amplia…

La nuova strategia del farmaceutico indiano

Il numero di nuovi farmaci per cui aziende indiane stanno richiedendo approvazione FDA sta aumentando, é questo un chiaro segno che il farmaceutico indiano sta cercando di entrare in settori a più alto margine e con maggiori tassi di crescita…

Accordo Novartis/Amgen nel settore delle neuroscienze

Novartis ha annunciato oggi di aver siglato un accordo con Amgen per commercializzare e sviluppare terapie innovative nel settore delle neuroscienze. Le due aziende collaboreranno nello sviluppo e nella commercializzazione di un programma riguardante l’inibizione-BACE, destinato al trattamento del morbo…

Accordo Allergan/MSD nel trattamento e la prevenzione dell’emicrania

Allergan acquisisce i diritti globali degli agonisti CGRP (calcitonin gene-related peptide) orali di MSD che sono attualmente in sviluppo per il trattamento e la prevenzione dell’emicrania. Secondo i termini dell’accordo Allergan verserà un pagamento immediato di $250 milioni, metà nel…

Emicrania connessa a malattia cardiovascolare nelle donne

Al congresso annuale dell’American Headache Society (AHS) sono stati presentati i risultati di un ampio studio prospettico che indica un legame tra l’emicrania e le malattie cardiovascolari. In particolare, donne che soffrono di emicrania possono avere una probabilità 1.52 volte…

Teva amplia il proprio portfolio prodotti acquisendo Labrys Biologics

Teva Pharmaceutical Industries Ltd. e Labrys Biologics, Inc., azienda biotecnologica focalizzata nello sviluppo di terapia dell’emicrania cronica ed episodica, hanno annunciato che Teva acquisirà Labrys, ampliando i propri asset biotecnologici, per circa $825M. Labrys sta sviluppando LBR-101, un anticorpo monoclonale…

Doppia stimolazione neurale utile nell’emicrania

Sono stati presentati al congresso annuale dell’American Association of Neurological Surgeons i risultati di uno studio che dimostrarebbero come la stimolazione sia dei nervi occipitali e sopraorbitali consenta un miglioramento dell’emicrania cronica rispetto alla sola stimolazione ociipitale. 14 dei 20…

FDA approva Topamax per la profilassi dell’emicrania negli adolescenti

FDA ha approvato oggi Topamax (topiramato) per la prevenzione dell’emicrania negli adolescenti dai 12 ai 17 anni. Questo è la prima approvazione dell’Agenzia per un farmaco nella prevenzione dell’emicrania in soggetti di questa età. Il farmaco è assunto giornalmente per…

FDA autorizza il primo device per la prevenzione dell’emicrania

FDA ha concesso l’autorizzazione al commercio al primo device come trattamento preventivo dell’emicrania. E’ inoltre il primo TENS (transcutaneous electrical nerve stimulation) device specificamente autorizzato per l’utilizzo prima dell’inizio del dolore. Il nome del device è Cefaly e secondo Christy…

EMA raccomanda restrizioni dell’utilizzo di prodotti contenenti metisergide

EMA ha raccomandato restrizioni per l’utilizzo di metisergide a causa della preoccupazione che possa causare fibrosi, una condizione nella quale tessuto cicatriziale negli organi e potenzialmente danneggiarli. Farmaci conteneti questo principio attivo sono attualmente da utilizzare solo nella prevenzione di…