domenica, 22 aprile 2018 - 19:29
  • it
  • de
  • en
  • fr

Morbo di Parkinson

Accordo AstraZeneca/Takeda per un nuovo farmaco contro il Parkinson

AstraZeneca e Takeda Pharmaceutical hanno annunciato un accordo per lo sviluppo e la commercializzazione in partnership di MEDI1341. Si tratta di un anticorpo per l’alfa-sinucleina attualmente studiato come terapia per il morbo di Parkinson. L’alfa-sinucleina è una proteina che contribuisce…

Xadago in Australia e Nuova Zelanda, accordo Zambon/Seqirus

Zambon e Seqirus hanno annunciato di aver stretto un accordo di partnership a lungo termine riguardante Xadago (safinamide), il trattamento contro il morbo di Parkinson di Zambon, per l’Australia e la Nuova Zelanda. Zambon sarà responsabile di rendere disponibile il…

Xadago di Zambon, via libera alla presentazione della NDA ad FDA

Newron Pharmaceuticals S.p.A., (Bresso, Milano), focalizzata nello sviluppo di terapie innovative per patologie del sistema nervoso centrale e sul dolore, Zambon S.p.A. e la statunitense WorldMeds hanno annunciato che FDA, e alcuni organismi ad essa correlati, non intendono richiedere ulteriori…

La Commissione Europea approva Ongentys nel morbo di Parkinson

BIAL ha annunciato che la Commissione Europea ha approvato Ongentys (opicapone) nel trattamento dei pazienti adulti con morbo di Parkinson con fluttuazioni motorie. Il prodotto è indicato come terapia in aggiunta a terapie a base di levodopa/DDCIs (DOPA decarboxylase inhibitors)…

Incidenza del Parkinson: studio della Mayo Clinic

Un nuovo studio, condotto presso la Mayo Clinic e pubblicato in JAMA Neurology, ha rilevato come nei trent’anni compresi tra il 1976 e il 2005 si sia registrato un aumento dell’incidenza del morbo di Parkinson, da 18 casi a 30…

Zambon lancia Xadago in Italia per il trattamento del Parkinson

Zambon S.p.A. ha annunciato oggi il lancio in Italia di Xadago (safinamide), prodotto destinato al trattamento dei pazienti affetti da morbo di Parkinson. Safinamide agisce attraverso un duplice meccanismo d’azione: inibisce in modo altamente selettivo è reversibile le MAO-B e…

Zambon lancia Xadago in Svizzera

Zambon S.p.A., in partnership con Newron Pharmaceuticals S.p.A., ha annunciato il lancio di Xadago (safinamide) in Svizzera, dopo aver reso disponibile il prodotto in Germania. Swissmedic ha approvato Xadago lo scorso novembre come terapia in aggiunta a Levodopa nel trattamento…

Risultati nel morbo di Parkinson ottenuti con un antitumorale?

Un farmaco del gruppo Novartis, destinato al trattamento dei pazienti affetti da leucemia, ha mostrato di poter funzionare anche nel morbo di Parkinson in un trial preliminare di piccole dimensioni. La ricerca, condotta presso il Georgetown University Medical Center, ha…

Parkinson, esiste un link patologico tra intestino e cervello?

Dati di un ampio studio epidemiologico danese supportano la possibilità che il morbo di Parkinson possa iniziare nel tratto gastrointestinale e diffondersi attraverso il nervo vago a livello cerebrale. Lo studio è stato pubblicato online nella rivista Annals of Neurology….

FDA approva device di St. Jude per la sintomatologia del Parkinson

FDA ha approvato il secondo impianto cerebrale, Brio Neurostimulation System, prodotto da St. Jude Medical e progettato per ridurre i sintomi del morbo di Parkinson. La prima approvazione di un device per lo stesso tipo di trattamento da parte dell’Agenzia…

Zambon lancia in Germania Xadago, trattamento per il morbo di Parkinson

Zambon, azienda farmaceutica italiana, e la sua partner Newron Pharmaceuticals hanno lanciato Xadago (safinamide) nel mercato tedesco. Il prodotto è destinato al trattamento dei pazienti affetti da morbo di Parkinson di grado da moderato a severo. Si tratta di un…

Accordo Genzyme/Voyager

Voyager Therapeutics, azienda attiva nell’ambito della genetica applicata allo studio di nuove terapie per patologie gravi del sistema nervoso centrale, e Genzyme, del gruppo Sanofi, hanno annunciato oggi una collaborazione per la scoperta, lo sviluppo e la commercializzazione di nuovi…

FDA approva Rytary per il trattamento del morbo di Parkinson

FDA ha approvato Rytary, di Impax Pharmaceuticals nel trattamento del morbo di Parkinson, nel parkinsonismo post-encefalico o parkinsonismo causato da intossicazione da monossido di carbonio e/o manganese. Si tratta di una formulazione extended release di carbidopa-levodopa, non indicata nei pazienti…

Potenziali nuovi sviluppi nel trattamento della SLA con cellule staminali

L’israeliana BrainStorm Cell Therapeutics, azienda biotecnologica impegnata nello sviluppo di terapie che utilizzano cellule staminali autologhe per malattie neurogenerative come SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica), Sclerosi Multipla e Morbo di Parkinson, ha annunciato ieri il completamento del follow up del secondo…

Combatteremo il Parkinson con l’immunoterapia?

Alcuni ricercatori della University of Pennsylvania hanno sviluppato un potenziale trattamento per il Parkinson: utilizzando anticorpi direzionati nel cervello, è stato possibile intercettare le proteine che causano la malattia e che si accumulano nei neuroni. In uno studio “proof-of-concept”, il…

FDA amplia l’utilizzo di Azilect nel Parkinson

Teva Pharmaceutical Industries Ltd. ha annunciato oggi che FDA ha ampliato l’indicazione di Azilect (rasagiline compresse) da monoterapia e terapia in aggiunta a levodopa per includere anche l’aggiunta agli agonisti della dopamina. In sostanza, questa disposizione consente di utilizzare il…