giovedì, 16 agosto 2018 - 5:19
  • it
  • de
  • en
  • fr

Petrolio

Brain AG risente del basso prezzo del petrolio

La biotech tedesca Brain AG ha pubblicato i risultati finanziari e questi mostra l’effetto negativo che il basso prezzo del petrolio ha sulla piccola azienda tedesca. Brain AG appartiene a quel cluster di aziende definite white-biotech, vale a dire che…

La crisi del petrolio inizia a farsi drammatica

La crisi del petrolio inizia a farsi drammatica con massicci tagli agli investimenti e migliaia di licenziamenti già annunciati. Il colosso petrolchimico russo Rosneft non è immune dalla crisi come lo dimostrano i risultati relativi al 2015, presentati dal capo di…

Il prezzo del petrolio torna a salire

L’Arabia Saudita sarebbe disponibile a ridurre la produzione di greggio anche senza l’aiuto dell’Iran e sembrerebbe che anche altri paesi produttori (15) aderenti e non aderenti all’OPEC siano pronti a seguirla. Il prezzo del greggio è salito negli ultimi giorni fino…

Ecco quanto costa a BASF la crisi del petrolio

Negli ultimi sei mesi il gigante della chimica BASF ha rivisto verso il basso per ben due volte le previsioni per per il prossimo futuro, scoraggiando gli investimenti sul titolo da parte della comunità finanziaria. Infatti il titolo BASF ha…

BASF prevede un 2016 in salita

Il gigante della chimica BASF ha presentato venerdì i risultati relativi al 2015  e questi, pur negativi, sono stati migliori delle aspettative degli analisti tanto che il titolo ha guadagnato il 2.75% (Francoforte). Nel corso della conferenza stampa il CEO, Kurt…

ENI presenta risultati (FY2015) migliori delle attese e il titolo vola

ENI ha presentato ieri i risultati relativi allo scorso anno che sono si sono rivelati al di sopra delle aspettative degli analisti che avevano previsto un bilancio irremediabilmente indebolito dal crollo del prezzo del petrolio. Il gruppo petrolifero italiano ha chiuso il…

BASF risente degli effetti del crollo del prezzo del petrolio

Il gigante della chimica BASF ha presentato oggi i risultati preliminari relativi al Q4 2015 e all’intero anno. Il gruppo ha sofferto nel corso del quarto trimestre il crollo del prezzo del petrolio che ha fatto diminuire i margini per…

Il difficile momento di BHP Billiton

Il gruppo minerario BHP Billiton ha svelato  di aver svalutato circa $7.2bn a causa del crollo del prezzo del prezzo del petrolio e del rapido peggioramento dell’industria shale in USA. Subito dopo il trapanamento della notizia il titolo ha perso quasi il…

Considerazioni sull’entrata in borsa di Saudi Aramco ($1000bn)

in un’intervista a CNBC, il manager di Bank of America Merrill Lynch Francisco Blanch, ha affermato che i segnali che arrivano dal mercato fanno pensare che il prezzo del petrolio continuerà a scendere di almeno ancora qualche dollaro. I motive dell’innarestabile…

Ecco come sarà il 2016 per il settore petrolchimico

Il petrolio ha raggiunto questa settimana un nuovo minimo dopo che l’OPEC ha annunciato che non ridurrà la produzione di greggio nel prossimo futuro. Il prezzo del petrolio é in caduta libera ormai da mesi e questo ha determinato la…

Prezzo del petrolio sotto i $40

Il prezzo del petrolio continua a scendere mettendo cosí a rischio la stabilità di molte economie. Nonostante il prezzo sia già calato di due terzi negli ultimi 16 mesi pare che che la svalutazione del greggio non conosca tregua e infatti ieri…

La petrolchimica russa cerca partners in Giappone

Il gruppo petrolchimico russo Rosneft ha proposto a partners giapponesi di partecipare a progetti che possono portare allo sviluppo di giacimenti da oltre 6 miliardi di barili di petrolio e la partecipazione (in equity) nella controllata Far-East Petrochemical Company (VNKhK)….

ENI comunica la scoperta di un gigantesco giacimento di gas

Il gigante petrolchimico italiano, ENI, ha annunciato oggi la scoperta di quello che ha definito un supergigantesco giacimento di gas a 200km al largo delle coste egiziane. Questo giacimento è il più grande mai scoperto nel bacino mediterraneo e probabilmente…

Svelata la struttura degli asphalteni del petrolio

Il JACS ha pubblicato uno studio condotto da un gruppo di scienziati guidati da Bruno Schuler dell’IBM Research Centre di Zurigo nel quale viene svelata la struttura della parte solida del petrolio, costituita dagli asphalteni (punto di liquefazione 450°C –…

Settimana nera per il petrolio

Il Brent e il West Texas Intermediate (WTI), gli indici forse più importanti per il prezzo del petrolio hanno avuto la loro peggiore settimana dai minimi di marzo. Il Brent è crollato del 4.7% (60.35 $/barile) mentre il WTI ha…

Le contromisure di Statoil al crollo del prezzo del petrolio

Il colosso petrolchimico norvegese Statoil ha annunciato ieri mattina un piano di abbattimento dei costi che prevede tra l’altro il taglio di 1500 posti di lavoro e 525 contratti di consulenza entro la fine del 2016. Questa è l’ennesima misura…

La Libia torna ad essere interessante per le multinazionali

Il Wall Street Journal ha riportato che la tedesca Wintershall, di cui BASF è azionista, pare stia considerando di acquistare gli assets in Libia del fondo di investimento Occidental Petroleum. Occidental Petroleum sta cercando di vendere il 40% suoi assets…

La strategia dell’Arabia Saudita nei confronti dello shale gas

L’Arabia Saudita ha deciso pochi mesi fa di adottare una strategia che punta a mettere fuori mercato l’industria dello shale gas americano. In particolare la strategia prevede un supporto al crollo del prezzo del petrolio dovuto alla disponibilità energetica generata…

Buona la prima trimestrale di BASF

BASF, numero uno al mondo della chimica mondiale, ha presentato i risultati relativi al primo trimestre dell’anno. Le performance del gruppo sono migliori delle aspettative degli analisti del settore, che si aspettavano un trimestre negativo e questo non si è…

Il prezzo del petrolio rimarrà basso ancora a lungo

Dopo essere calato per mesi fino a livelli mai toccati negli ultimi anni, il prezzo del petrolio sembra essersi ormai assestato attorno di $50 al barile, ma la maggior parte degli analisti del settore non vede in questo alcun segno…

La guerra tra petrolio e shale gas

L’Arabia Saudita sembra non avere alcuna intenzione di ridurre l’output produttivo di greggio nonostante il prezzo abbia raggiunto livelli quasi insostenibili. In una recente dichiarazione, il ministro saudita del petrolio ha affermato che il suo paese non taglierà la produzione…

ENI presenta i risultati finanziari e convince gli investitori

Il gruppo petrolchimico italiano ha riportato ieri, poco prima dell’apertura della borsa, i risultati finanziari relativi al 2014. Le performance del gruppo non hanno disatteso le aspettative dell’azienda, infatti nonostante il crollo del prezzo del petrolio e il peggioramento delle…