Terapia testosteronica e rischio di stroke ed eventi cardiovascolari

E' stato pubblicato uno studio nel Journal of the American Medical Association che ha preso in considerazione 8709 soggetti di sesso maschile con bassi valori di testosterone, sottoposti ad angiografia coronarica, dei quali più di 1200 trattati con terapia testosteronica. Altra caratteristica dei pazienti era una elevata presenza di comorbidità: 20% infarto miocardico pregresso, 50% comcomitante diabete e l'80% presentava una malattia coronarica. I risultati dello studio parlano di un aumento del rischio del 30% nella popolazione che assumeva testosterone, di morte, infarto miocardico e stroke ischemico rispetto a chi non era in terapia. (Fonte Medscape)