I 6 migliori termometri al gallio

Hai mai sentito parlare di termometro al gallio?

No, non c’entra con Asterix e Obelix: è “solo” un metallo come il mercurio.

Solo che, al contrario del mercurio, non è tossico!

Se non basta questo ad attirare la tua attenzione, ti dirò di più: il termometro al gallio è anche rispettoso dell’ambiente e totalmente riciclabile.

Per una persona che ama le nuove tecnologie ma non vuole rinunciare agli strumenti tradizionali, il termometro al gallio è la scelta perfetta.

Ho stuzzicato la tua attenzione? Ottimo!

Allora siamo pronti a scoprire qual è il miglior termometro al gallio, così da capire quale scegliere e dove comprarlo!

Qual è il miglior termometro al gallio?

I termometri digitali sono molto diversi l’uno dall’altro: a contatto, auricolari, a infrarossi…

Lo stesso non si può dire dei termometri analogici, che sono molto simili l’uno con l’altro. Spesso sono uguali anche i colori!

Quello che distingue un buon termometro al gallio da uno di pessima qualità, sono i dettagli.

La qualità del vetro, la precisione delle misurazioni, il tempo di rilevazione.

Un altro aspetto importante sono sicuramente gli accessori, come la custodia-lente per leggere meglio i numeri, o lo “shaker” per aiutarci a ridurre il livello della colonnina di gallio.

Per questo, abbiamo provato per te diversi dispositivi, per illustrarti qual è il miglior termometro al gallio e dove comprarlo!

Ecco i migliori termometri al gallio:

1. Termometro al gallio con lente Vedoeco Pic Solution

Pic Solution Vedoeco Termometro con Lente 10 ml

Vedi prezzo su Amazon

Cerchi una marca che sia sinonimo di affidabilità? Pic Solution fa al caso tuo!

La storica azienda ci regala uno dei migliori termometri al gallio in vendita online e in farmacia: si tratta del modello Vedoeco.

Mi sembra uguale a tutti gli altri. Cos’ha di speciale?

Qualcosa che non si vede ma si apprezza solo provando il prodotto: la qualità del vetro e degli altri materiali e la precisione estrema delle misurazioni.

Sono i dettagli a fare la differenza!

Vediamo alcuni dettagli di Pic Vedoeco:

  • Adatto a misurazioni ascellari e rettali
  • Tempo di misurazione: 4 minuti
  • Lettura chiara grazie alla custodia-lente
  • Strumento per abbassare la colonnina

Alla fine della misurazione della temperatura, ti basta inserire il termometro nella custodia per vedere i numeri molto più grandi e leggibili, grazie al sistema a lente d’ingrandimento.

Per abbassare più facilmente la colonnina di gallio, Pic dà in dotazione un pratico strumento che rende l’operazione molto più semplice.

Insomma, Vedoeco è la scelta perfetta per avere un termometro senza mercurio, pratico ed ecologico!


2. Termometro al gallio ecologico Ceroxmed Consulteam

ceroxmed-termometro Gallio 1pz

Vedi prezzo su Amazon

Un altro termometro al gallio super-valido, prodotto dalla Consulteam.

Rigorosamente senza mercurio, questo termometro al galinstano è il dispositivo medico che ti serve per misurare la febbre in comodità e sicurezza.

È un termometro in vetro. Come tale può rompersi facilmente con gli urti.

Tuttavia, lo abbiamo trovato piuttosto resistente rispetto alle principali marche competitor.

Alcuni utenti lamentano che ci voglia molta forza per tirare giù la colonnina di mercurio. Noi siamo riusciti con un po’ di sforzo, usando lo strumento apposito.

Guardiamolo nel dettaglio:

  • Adatto a misurazioni ascellari e rettali
  • Tempo di misurazione: 4 minuti
  • Lettura chiara grazie alla custodia-lente
  • Strumento per abbassare la colonnina

Il prezzo è piuttosto basso, altro punto a favore di questo termometro al gallio che ci ha pienamente soddisfatti!

UN TRUCCHETTO

Per abbassare il livello di gallio nel termometro, infilalo (con la custodia) in un calzino pulito. Stringi il calzino chiudendo l’estremità e ruotalo velocemente. La forza centrifuga farà scendere l’indicatore senza nessuno sforzo!


3. Termometro al gallio con shaker Gima

Gima - Termometro Shaker Ecologico, Senza...

Vedi prezzo su Amazon

Se sei un amante dei prodotti DI QUALITÀ, ti consiglio senza dubbio il termometro a gallio Gima.

Questo termometro pratico e maneggevole, è perfetto per rilevare la temperatura corporea ascellare, orale e rettale, a seconda del bisogno.

Facile da pulire e resistente agli urti e all’usura, è senza dubbio tra i migliori termometri al gallio in circolazione.

Certo, la colonnina di gallio resta sempre difficile da abbassare ma in nostro soccorso arriva il pratico shaker in plastica!

Ti basterà oscillare il termometro energicamente usando lo strumento in dotazione e resettare il termometro non sarà mai stato così facile.

Qualche specifica:

  • Adatto a misurazioni ascellari e rettali
  • Tempo di misurazione: 4 minuti
  • Strumento per abbassare la colonnina

Un ottimo rapporto qualità prezzo, per uno strumento perfetto per chi mette al primo posto la sicurezza e alla salute dell’ambiente!


4. Termometro al gallio Doctor Ecotherm AIESI

AIESI® Termometro Clinico classico in vetro per...

Vedi prezzo su Amazon

Se cerchi un termometro al gallio low cost, prova Doctor Ecotherm della AIESI.

Nonostante non sia tra le marche più note del settore, questo termometro è molto più valido di quanto ci aspettassimo.

La precisione nel rilevare la temperatura si è rivelata piuttosto elevata.

Abbiamo fatto diverse misurazioni della temperatura corporea con Dottor Ecotherm e con un termometro a mercurio: il confronto ha dato valori praticamente identici.

Dall’opinione degli utenti pare che la misurazione sia poco leggibile in condizioni di scarsa luminosità. Noi però non abbiamo notato questo problema e la lettura è sempre stata piuttosto semplice.

Diamo uno sguardo alle specifiche:

  • Adatto a misurazione ascellare, rettale e orale
  • Tempo di misurazione: 4 minuti
  • Astuccio con “shaker” di resettaggio rapido
  • Garanzia Italia di 24 mesi

Insomma, non il miglior termometro al gallio in assoluto ma se la cava molto bene nel rapporto qualità prezzo, essendo più economico della media!


5. Termometro al gallio Chicco

Chicco 9684000000 - Termometro in vetro al Gallio

Vedi prezzo su Amazon

Vuoi misurare la febbre del tuo bambino in totale sicurezza? Affidati a Chicco!

Questa azienda leader nella creazione di dispositivi medici e prodotti per bambini è una garanzia.

Non farti ingannare dal nome e dal basso prezzo: non è un termometro solo per bambini!

Si tratta di un termometro al gallio preciso e affidabile. Il tempo di rilevazione si attesta attorno ai 4 minuti, in linea con qualsiasi altro termometro a liquido.

Anche qui troviamo il pratico supporto in plastica che fa “oscillare” il termometro, così da azzerare la temperatura facilmente.

Vediamo le specifiche:

  • Adatto a misurazioni ascellari e rettali
  • Tempo di misurazione: 4 minuti
  • Lettura chiara grazie alla custodia-lente
  • Strumento per abbassare la colonnina

Anche le opinioni degli utenti sono molto positive e mettono in evidenza la facilità nella lettura dei numeri, grazie alla custodia effetto lente.

Un termometro al gallio per tutta la famiglia, preciso, senza mercurio ed è anche il più economico su piazza.


6. Termometro al gallio – Medipresteril Beiersdorf

Medipresteril, termometro ecologico

Vedi prezzo su Amazon

Ultimo in questa lista ma non per importanza, il termometro al gallio Medipresteril è il simbolo dei termometri analogici di nuova generazione.

È ecologico e non tossico, dato che è senza mercurio.

Potremmo dire “sicuro”, anche se una rottura accidentale potrebbe comunque rompere il vetro e ferire. Per questo, è sempre opportuno tenerlo fuori dalla portata dei bambini.

È facilissimo da leggere e dotato di shaker per il reset facile della misurazione.

Vediamo un riassunto delle sue caratteristiche:

  • Adatto a misurazioni ascellari e rettali
  • Tempo di misurazione: 4 minuti
  • Lettura chiara grazie alla custodia-lente
  • Strumento per abbassare la colonnina

Preferisci il termometro analogico a quello digitale, non sempre precisissimo? Secondo Medipresteril non ti farà rimpiangere questa scelta!

UNO TOSTO

La colonnina di gallio è difficile da ridurre perché il gallio, al contrario del mercurio, diventa liquido solo sopra i 29° C!


Che cos’è il gallio?

termometro-al-gallio

Il gallio è un metallo che viene utilizzato nei termometri di nuova generazione per sostituire il mercurio.

Il mercurio è stato vietato dall’UE per la sua elevata tossicità, sia per le persone che per l’ambiente. Infatti il metallo non è riciclabile.

In realtà, i nuovi termometri contengono il galinstano, il quale è una lega di gallio, indio e stagno.

Tempo di misurazione e precisione sono pressoché identici agli altri tipi di termometro a liquido (come il caro vecchio termometro a mercurio).

Termometro al gallio: vantaggi

Perché dovrei acquistare un termometro al gallio? Quali sono i vantaggi?

Beh, per la maggior parte i vantaggi sono quelli di tutti i termometri analogici, come quelli a mercurio.

Tuttavia, il termometro al gallio riesce a superare anche questi. Cerchiamo di capire perché:

  • Buona precisione della misurazione, con errore di +/- 0,1° C
  • Grande resistenza al tempo. Dura praticamente all’infinito come i termometri a mercurio. Salvo rotture, s’intende!
  • Più economico rispetto al termometro digitale
  • È versatile, adatto all’uso rettale, ascellare e orale
  • Semplice e intuitivo da utilizzare
  • Non ha bisogno di batterie né di ricarica elettrica
  • È facilissimo da pulire, bastano una pezza e del sapone
  • È senza mercurio: non contiene materiali tossici ed è rispettoso dell’ambiente, in quanto può essere riciclato facilmente

Come si usa un termometro al gallio?

Lo so, sono ripetitivo, per funziona in maniera identica a un termometro a mercurio.

  1. Scegli la sede di misurazione (ascellare, rettale, orale)
  2. Verifica che il liquido sia al di sotto di 36°C. In caso contrario, scuoti il termometro per abbassarlo
  3. Posizionalo in sede e aspetta almeno 4 minuti
  4. Estrai il termometro e leggi il risultato. Spesso puoi aiutarti inserendo il termometro nella custodia che funge da lente d’ingrandimento, rendendo più leggibile il risultato della misurazione.
  5. Pulisci il termometro con sapone e un panno pulito
  6. Riponi il termometro al gallio al riparo dalla luce solare

Facile, no?

Che succede se il termometro al gallio si rompe?

Come tutti i tipi di termometri analogici, anche il termometro al gallio è realizzato in vetro.

Questo significa che si rompe piuttosto facilmente.

Se il termometro al gallio si rompe, verrà rilasciata la lega di gallio, in palline molto simili a quelle prodotte dal mercurio. Però, non tossiche!

Il termometro rotto può essere raccolto con una scopa, facendo attenzione ai frammenti, e riciclato nel contenitore del vetro.

FRAGILE DI PROPOSITO

Lo sapevi che i termometri analogici sono fragili appositamente? Il motivo è semplice: se il vetro s’incrina, saremmo tentati di usarlo comunque, rischiando che si rompa mentre lo usiamo e ci ferisca. Così, invece, un urto ne causa immediatamente la rottura.


Domande Frequenti

🌡️ Come riconoscere un termometro al gallio?

Quando un termometro è al gallio, troverai scritto sulla confezione la dicitura “termometro ecologico” o “termometro al galinstano”. Se non hai la confezione, puoi riconoscere un termometro al gallio perché la colonnina si abbassa molto più difficilmente rispetto a un termometro a mercurio.

🌡️ Quanto bisogna tenere il termometro al gallio?

I termometri al gallio va tenuto per circa 3-4 minuti, come un termometro al mercurio.

🌡️ Come usare un termometro al gallio?

Il termometro al gallio può essere usato per misurare la temperatura corporea per via ascellare, rettale e orale.  Per una rilevazione della temperatura ottimale, va tenuto in posizione per 3-4 minuti. Al termine della misurazione, effettuare dei colpi secchi col polso per riportare la colonnina al livello base.

🌡️ Come leggere il termometro al gallio?

La temperatura su un termometro a gallio si legge semplicemente guardando dove si ferma la colonnina di metallo e leggendo il valore corrispondente. Molti termometri al gallio hanno la custodia che funge da lente d’ingrandimento, permettendo una lettura più chiara dei numeri.


Fonti: