Tinture per capelli al graphene

La rivista Chem ha riportato oggi un lavoro di un team di scienziati guidati da Jiaxing Huang della Northwestern University circa la preparazione di un gel con ossido di graphene e l’uso di questo come tintura colorante per capelli. Questa originale applicazione per il graphene è giustificata dall’esigenza di trovare tinture di capelli non tossiche ma in grado di resistere ad almeno trenta lavaggi con shampo. L’originale tintura preparata dal gruppo del dr. Huang è un gel con acqua e chitosano (agente dispedente) con ossido di graphene e acido ascorbico (vit. C) che funge da agente riducente. La tintura necessità di solo 10 minuti di applicazione.

(Fonte Chem)