Trial di Fase III per Ibrance di Pfizer interrotto in anticipo: raggiunto l’endpoint di efficacia

Pfizer Inc. ha annunciato che il trial di Fase III PALOMA-3 per Ibrance (palbociclib) ha raggiunto il suo endpoint primario, dimostrando un miglioramento nella PFS per l’associazione di Ibrance e fulvestrant vs fulvestrant più placebo in pazienti con carcinoma mammario metastatico HR+, HER2-. Lo studio è stato interrotto prima del tempo per l’efficacia dimostrata in base a una valutazione di un Data Monitoring Committee indipendente. Si tartta dei primi risultati basati su un trial di Fase III randomizzato per Ibrance, nuovo farmaco oncologico con un nuovo meccanismo d’azione riguardante l’inibizione della chinasi 4/6 ciclina-dipendente. Ibrance è stato approvato da FDA nello scorso febbraio come terapia di prima scelta per pazienti concarcinoma mammario metastatico ER+/HER2-, in associazione con letrozole.
(Fonte Pfizer press release)