Tutto pronto per la biotech BeiGene per la quotazione nella borsa di Hong Kong

La biotech cinese BeiGene, che è quotata nel Nasdaq americano, ha annunciato l’intenzione di farsi quotare anche nella borsa di Hong Kong. Secondo il management dell’azienda la seconda quotazione dovrebbe portare nelle casse almeno $903m attraverso il piazzamento di 65 milioni di azioni. Il capitale raccolto sarà usato per lo sviluppo di nuove terapie contro il cancro. BeiGene è stata fondata a Pechino 8 anni fa ed ha già raggiunto una capitalizzazione di $9.8bn e questo grazie alla pipeline che include 6 candidati tutti in fase di sperimentazione clinica. La decisione di scegliere la borsa di HK è dettata dal fatto che recentemente le autoritá della borsa hannno emesso un nuovo regolamento secondo il quale anche aziende biotech che non generano al momento vendite possono venir essere listate.

(Fonte BeiGene)