Un comitato dell’FDA si è espresso a favore di una alternativa al Pap Test

Un comitato federale di esperti ha raccomandato negli U.S. all'unanimità che un test del DNA sviluppato da Roche venga approvato come strumento per lo screening primario nell'individuazione del papillomavirus (HPV), che causa quasi tutti i casi di carcinoma della cervice uterina. Ieri il comitato si è pronunciato con una votazione di 13-0 per permettere al test di Roche di essere utilizzato da solo come test iniziale in donne dai 25 anni in su, come alternativa al Pap test ed ulteriore opzione diagnostica. (Fonte The New York Times)