Un gruppo di azionisti di Takeda si oppone all’acquisizione da $62bn di Shire

Il fondatore di Takeda Pharmaceutical Kazu Takedahas è contrario all’acquisizione di Shire e assieme ad un gruppo di piccoli investitori sta cercando di bloccare l’acquisizione che secondo lui avrebbe consequenze disastrose per Takeda.

Il gruppo di investitori che si oppone al deal è composto da Kazu Takedahas e dai rappresentanti di 130 familie che hanno denominato il gruppo “Thinking about Takeda’s Bright Future” (TTBF). Gli azionisti del gruppo (che rappresentano una minoranza)  sono convinti che l’acquisizione di Shire porterá alla perdita della identità aziendale e sono inoltrè convinti che il prezzo pagato di $62bn ovvero GBP49 per azione (64% premium) è stato troppo generos0.

(Fonte The Sunday Times)