Un’altra buona trimestrale del gruppo Roche

Ieri il gruppo Roche ha presentato i risultati della terza trimestrale dell’anno e questi hanno convinto gli investitori che hanno spinto il titolo (Zurigo) in alto dell’1%. Roche ha riportato un aumento del fatturato rispetto ai primi 9 mesi del 2017 del 7% (CHF42.1bn) e questo nonostante quest’anno il gruppo di Basilea ha perso la protezione brevettuale per alcuni importanti blockbuster come  Rituxan/Mabthera. Severin Schwan, CEO del gruppo, ha dichiarato che i suoi manager hanno rivisto in meglio le previsioni per l’anno in corso. Particolarmente positive le performance in USA, dove il volume di vendite é cresciuto del 14% e questo soprattutto grazie alla nuova terapia per la cura della sclerosi multipla Ocrevus e a Perjeta usata per il tumore al seno. Le vendite in Europa sono al contrario calate dell’8% per effetto della concorrenza dei biosimilari.