Utilizzo di prasugrel nel PINNACLE Registry

Secondo una nuova analisi, pubblicata oline in una research letter in Journal of the American College of Cardiology, quasi un paziente su cinque trattato con prasugrel nel PINNACLE Registry starebbe ricevendo il farmaco in modo innappropriato o per una indicazione non raccomandata. Infatti, tra i 27500 pazienti trattati con prasugrel, quasi il 14% ha una storia documentata di stroke o TIA, che secondo quanto riportato, possono aumentare il rischio di sanguinamenti. Inoltre, sempre secondo questa analisi, il 4.4% dei pazienti ha un'età dai 75 anni in su, senza diabete o precedente infarto miocardico. (Fonte Medscape)