Versalis riattiva temporaneamente il cracker di Porto Marghera

Versalis (gruppo ENI) ha annunciato di voler riavviare entro la metà di febbraio l’impianto di cracking da 490000 tonnellate annue di Porto Marghera. La decisione arriva dopo la firma di un accordo commerciale con Shell, che prevede la fornitura di etilene da cracking per coprire la produzione di questa sostanza che proveniva dall’impianto di Shell in Olanda, fermo da ottobre per manuntenzione.
(Fonte Versalis)