Virus oncolitici, accordo BMS/PsiOxus

Bristol-Myers Squibb e PsiOxus Therapeutics hanno annunciato un accordo che attribuisce a BMS i diritti esclusivi globali per NG-348, un virus oncolitico, attualemnte in sviluppo preclinico, che avrà come target i tumori solidi. Questo tipo di terapia utilizza virus modificati, ad esempio, gli adenovirus, che si replicano selettivamente all'intero delle cellule tumorali e non nei tessuti sani. Tali virus sono in grado di evocare una risposta infiammatoria con un accumulo di linfociti. NG-348 utilizza una piattaforma, T-SIGn (umor-Specific Immuno-gene Therapy), di PsiOxus, in grado di "armare il virus con due ulteriori elementi immunoterapeutici. Secondo l'accordo, BMS verserà $50 milioni e svilupperà in autonomia a livello globale il nuovo agente terapeutico, occupandosi anche della commercializzazione. Al raggiungimento di obiettivi sia regolatori che di vendita, PsiOxus potrà ricevere inoltre fino a $886 milioni, oltre alle royalties. L'accordo appena stipulato si affianca ad uno precedente stretto tra le due aziende. (Fonte Business Wire)