I 7 migliori oli di fico d’India

A dispetto dei ben più noti olio di ricino, olio di cocco e olio di argan, l’estratto di fichi d’India è il prodotto perfetto per chi tiene alla cura della propria pelle.

Ricco di vitamina A, idratante perfetto, anti invecchiamento: queste sono solo alcune delle proprietà dell’olio di fichi d’India.

In questa guida cercheremo di indicarti il miglior olio di fico d’India, illustrandoti le caratteristiche di questo “elisir” di salute e di bellezza.

Le migliori oli di fico d’India


Qual è il miglior olio di fico d’India?

Anche se di base gli oli di fico d’India presenti sul mercato sono molto simili, essi hanno tutta una serie di caratteristiche che li differenziano, come il formato, il grado di purezza, la concentrazione di vitamine e omega 6 e il prezzo.

Altra cosa che rende unico l’olio di una specifica marca sono le proprietà che predilige: alcuni sono perfetti per trattamenti idratanti e anti invecchiamento della pelle del viso, altri vengono usati principalmente per le loro proprietà cicatrizzanti e antiossidanti.

Se sei indeciso su quale scegliere o vuoi sapere dove comprarlo, sei nel posto giusto.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori oli di fico d’India:

1. Il miglior olio di fico d’India biologico – Naissance

Naissance Olio di Fico d’India Biologico –...

Vedi recensioni su Amazon

Questo olio, ricco di acidi grassi essenziali omega 6 e omega 9, si assorbe con grande facilità, per un’idratazione evidente senza ungere troppo la pelle né ostruire i pori.

Rappresenta un’ottima fonte di vitamina A ed E, ottime per il nutrimento della pelle secca. Totalmente vegan e cruelty free.

  • Provenienza: Regno Unito
  • Formato: 50 ml
  • Principali impieghi: idratante e anti invecchiamento viso, collo, corpo
  • Contagocce:

2. Olio di semi di fico d’India – The Body Source

Olio di Semi di Fico D’India – 100% Puro,...

Vedi recensioni su Amazon

Un olio di semi di cactus estremamente puro: l’azienda riporta il 100% di purezza e dobbiamo ammettere che si sente, dato che sulla pelle del viso è estremamente leggero ed idratante.

Ottimo per donare lucentezza ai capelli e come trattamento per combattere l’invecchiamento della pelle grazie all’azione antiossidante, specie nella zona del contorno occhi.

  • Provenienza: Marocco
  • Formato: 30 ml
  • Principali impieghi: antinfiammatorio, purifica pelle e capelli
  • Contagocce:

3. Olio di fico d’India anti invecchiamento – Naturoleum

MIGLIOR OLIO ANTI-ETÀ - Olio di semi di fico...

Vedi recensioni su Amazon

Il pratico formato da 15ml rende questo olio di semi di fico d’India puro un’ottima soluzione per chi vuole provare questo olio per la prima volta.

Ricavato dalla spremitura a freddo dei semi, è un prodotto 100% vegan e naturale, ottimo per la prevenzione delle smagliature, come cicatrizzante e per nutrire una pelle che mostra fieramente i segni del tempo.

  • Provenienza: Francia
  • Formato: 15 ml
  • Principali impieghi: anti invecchiamento, cicatrizzante, idratante
  • Contagocce:

4. Olio di fico d’India per pelle del viso e contorno occhi – Bionoble

BIONOBLE OLIO DI FICO D'INDIA PURO 100% Biologico...

Vedi recensioni su Amazon

Ottimo rapporto qualità prezzo per questo olio di semi di fico d’India, che offre una confezione estremamente elegante che contiene un olio biologico tanto leggero sulla pelle, quanto efficace.

Rappresenta un fantastico trattamento anti invecchiamento della pelle, ma combatte anche borse e occhiaie.

L’azienda propone inoltre un’interessante politica “soddisfatto o rimborsato”.

  • Provenienza: Marocco
  • Formato: 15 ml
  • Principali impieghi: pelle del viso, contorno occhi, pelle secca
  • Contagocce:

5. Olio di fico d’India spremuto a freddo – Green Keratin

Green Keratin rickly Pear, Olio di semi di fico...

Vedi recensioni su Amazon

Estratto dai semi contenuti nel fico d’India tramite spremitura a freddo, quest’olio leggermente raffinato diventa ricco di acidi grassi essenziali e omega 6, importantissimi per l’idratazione della pelle.

Dopo pochi usi, la pelle secca risulta estremamente più morbida di prima e tutte le pellicine e le desquamazioni spariscono come per magia.

  • Provenienza: India
  • Formato: 50 ml
  • Principali impieghi: azione idratante pelle del viso e corpo
  • Contagocce: erogatore a pressione

6. Olio di semi di fico d’India – Fatima’s Garden

Olio di semi di fico d'india by Fatima's Garden...

Vedi recensioni su Amazon

Disponibile nel doppio formato di 15ml e 50ml, questo prodotto è molto interessante anche per il pratico applicatore roll on che facilita molto il suo uso su pelle del viso e contorno occhi.

Totalmente naturale e non raffinato, è particolarmente efficace nel combattere occhiaie e segni del tempo.

  • Provenienza: Marocco
  • Formato: 15 ml e 50 ml
  • Principali impieghi: make up contorno occhi, occhiaie, restringe i pori
  • Contagocce:

7. Olio di fico d’India puro al 100% – Biorigins

Fico D'india Vergine Olio - 100% Puro - 125ml

Vedi recensioni su Amazon

Se cerchi un prodotto più economico senza rinunciare alla qualità, questo olio di fico d’India vergine è quello che fa al caso tuo.

Ben 125ml di prodotto puro al 100% proveniente dall’India, perfetto per un uso semplice o come vettore per diluire un particolare olio essenziale. Emana anche un profumo molto gradevole!

  • Provenienza: India
  • Formato: 125 ml
  • Principali impieghi: idratante, contro l’invecchiamento della pelle
  • Contagocce: no

Che cos’è il fico d’India?

Il fico d’India è una pianta che cresce principalmente in America, ma anche in Australia, medio oriente e in alcuni territori sul mediterraneo. Essa è chiamata anche Opuntia o Nopal.

I frutti di questa pianta li conosciamo bene: nonostante vengano consumati quotidianamente da centinaia di anni, è solo recentemente che abbiamo scoperto le loro proprietà nutrizionali da vero e proprio superfood!

I fichi d’India hanno anche molti effetti benefici sulla salute, come una spiccata tendenza a combattere l’infiammazione o a ridurre la quantità di zuccheri nel sangue, molto utile per chi soffre di diabete di tipo 2.

LO SAPEVI CHE

Il fico d’India è usato e quasi venerato fin dall’antichità. Il nome della capitale azteca Tenochtitlan (la moderna città del Messico) deriva da “nochtli”, proprio fico d’India. Letteralmente significa “fico d’India su una roccia”.

Quali sono i benefici dell’olio di fico d’India?

fico-dIndia

  • Proprietà antiossidanti e antibatteriche

Innanzitutto, nonostante la ricerca scientifica sia tutt’ora in fermento e non ancora in grado di dare risposte definitive, sembra proprio che l’olio di fico d’India spremuto a freddo può portare notevoli benefici per tutti i tipi di pelle.

Iniziamo parlando delle proprietà antiossidanti che possiede questo fantastico olio essenziale: i raggi ultravioletti del sole, l’invecchiamento, le infiammazioni e molti altri eventi dannosi, producono radicali liberi. Queste sostanze hanno un ruolo attivo nel danneggiamento di epidermide e sottocute, portando alla lunga la pelle a mostrare molti segni del tempo.

L’olio di fico d’India è un antiossidante naturale. Per questo, possiede una blanda attività antinfiammatoria ed è capace di combattere l’invecchiamento della pelle.

Oltre all’effetto anti invecchiamento, l’olio di semi di cactus possiede anche proprietà antibatteriche, che permettono di usarlo per la cura quotidiana della pelle secca e per la prevenzione dell’acne o di qualsiasi danno a carico della cute.

  • Idratazione della pelle

L’estratto di fichi d’India possiede alcune proprietà chimiche intrinseche che gli permettono di essere un ottimo idratante per pelle del viso e corpo.

Adatto a tutti i tipi di pelle, l’olio di fico d’India è particolarmente ricco di acido linoleico, un acido grasso omega 6. Come tutti gli acidi grassi essenziali, questo omega 6 stabilizza le membrane cellulari ed aiuta la pelle a trattenere il giusto quantitativo di acqua, così da mantenerla fresca e idratata.

La letteratura scientifica scarseggia ancora riguardo le prove dell’azione idratante dell’olio di semi cactus, ma l’esperienza diretta di chi lo usa sembra assolutamente sostenere un miglioramento nel tempo nel tono e nell’idratazione della pelle, soprattutto di viso e contorno occhi.

SI CONSIGLIA

Applicare l’olio di semi cactus sulla pelle pulita e asciutta, meglio se la mattina prima del make up. Prediligi le zone con più segni del tempo e massaggia fino a completo assorbimento.

  • È un olio vettore molto efficace

Innanzitutto, che cos’è un olio vettore?

Si tratta di un olio vegetale che ha il compito di diluire un olio essenziale, altrimenti troppo concentrato e potenzialmente irritante per essere applicato direttamente sulla pelle.

Esempi di oli vettore molto noti sono l’olio di argan, l’olio di ricino e l’olio di cocco.

Grazie al buon contenuto in acidi grassi essenziali, l’estratto di fichi d’India rappresenta un olio perfetto per essere usato come vettore, poiché permette un’ottima solubilità e riesce a trasferire molto bene le sostanze sulla pelle, come dimostrato da diversi studi che coinvolgevano la vitamina A.

La stessa vitamina A possiede moltissimi benefici per la nostra pelle, così come l’olio essenziale di tea tree (dalle note proprietà antibatteriche), l’olio di curcuma (antidolorifico), origano (antiossidante), ma tutti possono essere dannosi per la pelle, se somministrati puri.

Diluendo gli oli essenziali all’interno di un olio emolliente e lenitivo come l’olio di fico d’India, potrai applicarli quando e dove vuoi, senza temere alcun effetto avverso.

Come si usa l’olio di fico d’India?

Olio di semi di fichi d’India Bio 15 ML,...

Per usarlo puro…

Se vuoi usare l’olio di semi cactus puro, non diluito, ti basterà versarne qualche goccia sulle mani e massaggiare delicatamente sulla pelle, fino al completo assorbimento del prodotto.

È ottimo come siero antiossidante e anti invecchiamento, da usare prima del make up o della crema giorno, dato che riesce a penetrare in profondità nella pelle, senza ungere troppo o occludere i pori.

Usare l’olio di fico d’India come olio vettore

Generalmente, a 100 ml di olio vettore si aggiungono dalle 35 alle 40 gocce di olio essenziale. Le quantità sono diverse a seconda che lo scopo sia cosmetico, inalatorio, per massaggi, ecc.

Nello specifico dell’olio di fico d’India, la quantità di olio essenziale che andrai ad aggiungere determinerà l’intensità dell’emulsione. Vediamo qualche esempio pratico:

  • 1 goccia di olio essenziale in 1 cucchiaino di olio di fico d’India, dà una soluzione all’1%.
  • 5 gocce di olio essenziale in 1 cucchiaino di olio di fico d’India, darà una soluzione al 5%.

E così via.

Una volta raggiunta la proporzione desiderata, metti qualche goccia della miscela sul contorno occhi, sulla pelle del viso o del corpo – a seconda della necessità – e massaggia delicatamente.

Come si conserva l’olio di fico d’India?

L’olio di fico d’India è capace di restare buono per periodi molto lunghi.

Tuttavia, per una migliore conservazione, cerca di tenerlo sempre in un luogo fresco, non troppo umido e lontano dalla luce del sole. Il frigorifero sarà perfetto!

Per sicurezza, si consiglia di consumarlo comunque entro 2 anni dall’acquisto.

RICORDA

Gli oli ottenuti da spremitura a freddo dei semi tendono ad irrancidirsi prima degli altri. Impiega molta cura nella conservazione dell’olio e chiudi bene la boccetta dopo l’uso.

Come scegliere un olio di fico d’India

  1. Cerca un olio puro al 100%.
  2. Controlla che l’etichetta riporti la dicitura “biologico”, “da spremitura a freddo” o “non raffinato”.
  3. Scegli principalmente prodotti naturali e cruelty free.
  4. Compra il formato giusto. Inizia magari con una quantità inferiore, così non rischierai di sprecarlo.
  5. Se hai bisogno di un olio per il viso, opta per un applicatore roll-on, altrimenti il contagocce è sicuramente la soluzione più versatile.

Dove comprare l’olio di fico d’India

È possibile acquistare l’olio di fico d’India, così come tutti gli altri oli vegetali e oli essenziali, rivolgendosi ad una farmacia o, meglio ancora, ad un’erboristeria. In questo modo avrai anche un esperto a cui chiedere e che potrà consigliarti al meglio.

Se preferisci un olio di fico d’India in vendita online, la soluzione migliore è rivolgersi a siti molto affidabili come Amazon o Ebay, che ti permettono di leggere anche l’opinione degli utenti, dandoti un’idea della qualità del prodotto.

Esistono anche delle erboristerie online davvero complete, come Bio Vegan Shop o Zen Store.


Domande Frequenti

🥭 Che odore ha l’olio di fico d’India?

L’olio di fico d’India possiede un odore piuttosto intenso, anche se abbastanza delicato. In molti potrebbero descriverlo come molto simile all’odore dell’olio di noci. Ogni marca ha un odore più o meno intenso, così come è soggettiva la percezione della sua gradevolezza.

🥭 L’olio di fico d’India fa bene per la pelle?

L’olio di fico d’India è un emolliente molto delicato, che può essere utilizzato su tutti i tipi di pelle. È levigante ed è ottimo per le persone che sono predisposte a sviluppare l’acne o ad avere la pelle molto secca. Rappresenta inoltre un ottimo olio contro l’invecchiamento della pelle e tonificante.

🥭 È vero che l’olio di fico d’India occlude i pori della pelle?

No. L’olio di fico d’India non è comedogeno, cioè è un prodotto che riesce a penetrare a fondo nella pelle senza occludere i pori né favorire l’insorgenza di punti neri o foruncoli. Per questo motivo è un prodotto indicato anche per i tipi di pelle più delicate, mature e ottimo per la pelle secca e grassa.

🥭 L’olio di fico d’India fa bene ai capelli?

L’olio di fico d’India è un ottimo balsamo per i capelli. L’elevata concentrazione al suo interno di Vitamina E – ben 1,5 volte in più del famosissimo olio di argan – nutre i capelli, mentre i grassi e le proteine contribuiscono a donare lucentezza e volume.