Olio di fegato di merluzzo: prima o dopo i pasti?

È un rimedio antichissimo che negli ultimi anni è stato molto riscoperto per le sue proprietà benefiche sull’organismo, soprattutto sul sistema cardiovascolare.

Sto parlando dell’olio di fegato di merluzzo.

Oggi è disponibile in forma di compresse però molto spesso sorge un dubbio: bisogna assumere l’olio di fegato di merluzzo prima o dopo i pasti?

Scopriamolo insieme!

Olio di fegato di merluzzo prima o dopo i pasti

Esiste una posologia specifica per l’olio di fegato di merluzzo? Va preso in momenti specifici della giornata?

L’assunzione di olio di fegato di merluzzo deve avvenire prima o dopo i pasti?

Ecco le risposte a questi dubbi molto frequenti!

Qui di seguito ti presentiamo l’olio di fegato di merluzzo prima o dopo i pasti:

1. Quando prendere l’olio di fegato di merluzzo

Primo punto fondamentale: puoi prendere l’olio di fegato di merluzzo in ogni momento della giornata, quando ti è più comodo.

NON stiamo parlando di un farmaco MA DI un integratore.

È importante tenere a mente che gli integratori rendono manifesti i propri benefici (in questo caso l’aumento dei livelli di acidi grassi Omega 3 nel sangue) con un uso sul lungo termine. Non è importante il momento della giornata in cui li assumi, ciò che conta è assumerli costantemente e per un lungo periodo di tempo.

Al contrario, i farmaci devono essere presenti nell’organismo entro un certo range di concentrazione e, per questo, bisogna rispettare uno specifico timing nella loro assunzione.

Dopo questa piccola spiegazione generale, sto per rimangiarmi tutto: è comunque meglio darti degli intervalli regolari nell’assunzione di olio di pesce.

Perché? Non per i benefici ma per limitare gli effetti collaterali!

Nulla di grave, sia chiaro, però l’assunzione costante di olio di pesce può causare pirosi gastrica (acidità e bruciore di stomaco) e reflusso acido.

Si pensa che questo effetto indesiderato sia causato dall’elevato contenuto di grassi dei prodotti a base di olio di pesce.

Quindi come elimino il reflusso acido da olio di fegato di merluzzo?

È bene dividere l’assunzione di olio di fegato di merluzzo in due dosi più piccole, da assumere una alla mattina e una alla sera.

In questo modo, gli effetti collaterali verranno notevolmente ridotti!

VALORI NUTRIZIONALI

100 grammi di olio di fegato di merluzzo contengono circa 20 grammi di grassi polinsaturi Omega 3, 7 grammi di EPA e 5 grammi di DHA.

2. Prendilo sempre a stomaco pieno

La regola fondamentale è solo una: assumi l’olio di fegato di merluzzo SEMPRE INSIEME AI PASTI.

Questo è molto importante per due motivi fondamentali:

  • Massimizza l’assorbimento

L’assunzione di olio di fegato di merluzzo in concomitanza coi pasti aiuta ottimizzare l’assorbimento dei grassi polinsaturi in esso contenuti.

Se vuoi ottenere il massimo dei benefici, dovresti assumere la capsula di olio di fegato di merluzzo dopo un pasto grasso. Questo aumenterà la solubilità nelle cellule intestinali (la biodisponibilità) e ne potenzierà l’efficacia!

  • Riduci gli effetti collaterali

Prendere un olio di pesce subito prima o immediatamente dopo il cibo, riduce gli effetti collaterali che l’integratore può dare.

I più importanti sono reflusso acido e senso di pienezza allo stomaco.

Un po’ come succede coi farmaci antinfiammatori che vanno assunti a stomaco pieno, anche l’olio di fegato di merluzzo beneficia di questa strategia per ridurre gli effetti indesiderati gastrointestinali.

3. La costanza è essenziale

lolio-di-fegato-di-merluzzo

Quando prendi un integratore, il tuo peggior nemico può essere solo la memoria.

Trova un momento della giornata FISSO in cui assumere l’olio di fegato di merluzzo.

Come abbiamo già detto, l’importante non è quando lo prendi, l’importante è prenderlo ogni giorno!

Molte persone trovano comodo prendere l’olio di fegato di merluzzo subito prima di fare colazione, la mattina, così da assumere già a inizio giornata la dose giornaliera di Omega 3.

Altri preferiscono assumerlo a pranzo o a cena.

L’importante è stabilire una routine che vada bene PER TE, così da rendere l’assunzione dell’olio di pesce un appuntamento quotidiano che non potrai dimenticare!

VIVA LE COMPRESSE!

L’olio di fegato di merluzzo è ben noto per il suo sapore disgustoso. Per questo, oggi non si assume quasi mai in forma liquida ma in compresse, spesso molli per facilitarne la deglutizione.

Spero di aver risposto ai tuoi dubbi sul prendere l’olio di fegato di merluzzo prima o dopo i pasti.

Se non hai ancora provato questo potente integratore di omega 3, puoi acquistarlo in farmacia o in erboristeria. Se ami la comodità, puoi anche ordinare l’olio di fegato di merluzzo online, su Amazon o presso farmacie online.

Prima di intraprendere una cura con qualsiasi tipo di integratore, consulta sempre il tuo medico curante.

Che cos’è l’olio di fegato di merluzzo?

Molto semplice. Si tratta dell’olio ottenuto dal fegato fresco del merluzzo, in particolare quelli del genere Gadus.

L’olio viene lavorato tramite raffinazione e filtrazione a 0° C.

UN ANTICO RIMEDIO

Le prime tracce documentate dell’uso dell’olio di fegato di merluzzo per la cura dei rachitismo e contro i reumatismi risalgono al 1789!

Olio di fegato di merluzzo: a cosa serve?

A cosa serve l’olio di fegato di merluzzo?

L’olio di pesce in generale è ricchissimo di grassi polinsaturi, in particolare acidi grassi omega 3 e omega 6. Quello di fegato di merluzzo non fa eccezione.

Questi acidi grassi hanno diverse proprietà benefiche sul nostro organismo:

  • Antidolorifici
  • Antinfiammatori
  • Anticoagulanti
  • Combattono il colesterolo alto (ma anche i trigliceridi)
  • Aiuta ad abbassare la pressione sanguigna
  • Utili a combattere diabete e problemi renali

La vitamina A ha invece un importante ruolo di modulazione del sistema immunitario.


Fonti:

  • Che cos’è l’olio di fegato di merluzzo – Wikipedia – https://it.wikipedia.org/wiki/Olio_di_fegato_di_merluzzo
  • Proprietà dell’olio di fegato di merluzzo – Humanitas https://www.humanitas.it/enciclopedia/integratori-alimentari/olio-di-fegato-di-merluzzo/
  • Vitamina A e sistema immunitario – PubMed – https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30200565/
  • Olio di pesce e reflusso acido – Healthline – https://www.healthline.com/nutrition/fish-oil-side-effects
  • Valori nutrizionali olio di fegato di merluzzo – USDA FoodData Central https://fdc.nal.usda.gov/fdc-app.html#/food-details/173577/nutrients