Ottimi i conti di Amgen (FY2015): oltre 31 miliardi di disponibilità per acquisizioni

Il gruppo biotech statunitense Amgen ha pubblicato i risultati relativi al Q4 2015 e l’intero anno. I risultati hanno battuto le aspettative degli analisti e per questo il titolo (Wall Street) ha guadagnato quasi il 3%. Le vendite nel 2015 sono risultate migliori dell’8% rispetto al 2014 e hanno raggiunto i $21.66bn, questo soprattutto grazie alle ottime performance di Enbrel® (etanercept), Sensipar® (cinacalcet), Prolia® (denosumab), Kyprolis® (carfilzomib) e XGEVA®(denosumab). Il margine operativo è migliorato del 4% rispetto al 2014. Il gruppo ha anche leggermente migliorato le previsioni per l’anno in corso, che sono di un fatturato di circa $22bn-$22.5bn. Se si vanno a vedere in dettaglio le cifre si vede che Amgen ha $31bn in cash che é considerevolmente maggiore al cash registrato alla fine del 2014 che era di $27bn.
(Fonte Amgen)